» Fashion » The Dresden Dolls | Girl Anachronism

The Dresden Dolls | Girl Anachronism

The Dresden Dolls

The Dresden Dolls

Oggi abbiamo deciso di farvi iniziare la settimana con un bel consiglio musicale.

Cominciamo con le presentazioni: parliamo dei Dresden Dolls, duo di Boston nato nel 2000 e composto da Amanda Palmer ( voce e piano ) e Brian Viglione ( batteria ).
Amano definirsi punk-cabaret, ma cosa significa? Che ai loro concerti sembra di tornare indietro nel tempo, nella Germania degli anni ’20, ai tempi di Kurt Weill e di Marlene Dietrich. Brian e Amanda, viso truccato di cerone bianco e labbra bordeaux, cantano, ballano recitano e coinvolgono il pubblico, in uno spettacolo emozionante e travolgente.

The Dresden Dolls

The Dresden Dolls

E certamente ciò che colpisce dell’aspetto dei due artisti americani, oltre al trucco pesantissimo che ricorda quello di Liza Minnelli e Joel Grey in “Cabaret” (probabilmente non a caso), è il loro abbigliamento, che a volte è decisamente di ispirazione burlesque, altre ricorda piuttosto lo stile romantico di alcuni mimi come Marcel Marceau. Per Amanda, quindi, reggicalze, fiori di stoffa tra i capelli, babydoll, bustini di cuoio e pizzo; per Brian maglie a righe, bombette, papillon e camicie rétro inamidate.

The Dresden Dolls

The Dresden Dolls

Godetevi la canzone e se avete voglia di sentirvi una “bambola di Dresden”, ecco qualche proposta!
Buona settimana, cari lettori!

Abito Fornarina
Canotta Object

Scaldamuscoli Neosens

Guanti Roeckl

Richelieu Moma

 

T-shirt Jack & Jones
Pantaloni Adidas Originals
Giacca Selected Homme
Sciarpa The North Face
Scarpe CAFè NOIR