» Beyond fashion » Charities e solidarietà » Stilisti ecosostenibili

Stilisti ecosostenibili

Il pianeta si sta ribellando? Dopotutto la profezia dei Maya sul 2012 ora non sembra poi così campata in aria, alla luce dei terribili avvenimenti ambientali dell’ultimo periodo? Quel che è certo, e per fortuna ormai sembra che l’abbiano capito proprio tutti, è che si fa strada sempre più prepotentemente la necessità di rispettare la natura in tutte le sue forme. Perché? Direi che ci ha dimostrato di essere molto più forte di noi.

La tendenza eco-politically-correct ha contagiato anche gli stilisti, e speriamo che presto si diffonda anche tra tutti i fashion-victim. Vediamo le ultime novità.

Cominciamo da Giorgio Armani e dalla sua iniziativa “Acqua for life” promossa in collaborazione con Green Cross International, che prevede che, per ogni flacone venduto del celeberrimo profumo “Acqua di Giò”, venga fornita una certa quantità di acqua ad una comunità ghanese. E non è tutto: è possibile raddoppiare il numero di litri previsti (circa 40) e seguire sul sito dedicato all’iniziativa dove viene indirizzata la propria donazione.

Rimaniamo in Italia e continuiamo a parlare di moda ecosostenibile: Patrizia Pepe ha recentemente proposto una nuova linea di abbigliamento, “Eco-fashion”, tutta dedicata al rispetto dell’ambiente, a partire dai materiali utilizzati (cotone organico coltivato escludendo le sostanze chimiche), fino ad arrivare all’originale omaggio “allegato” ad ogni articolo. Di cosa si tratta? Un sacchetto di lavanda che non può che farci pensare alla bellezza della natura che ci circonda e che dobbiamo a tutti i costi salvaguardare.

GO! Soldiers of Green!