» Consigli di stile » New Normal o Normcore: il basic torna di moda

New Normal o Normcore: il basic torna di moda

Il dilagante trend del momento? New Normal o Normcore. Di che cosa si tratta? Semplicemente della rivendicazione della normalità con capi molto basici e lineari, ma ben mixati tra di loro, con accessori che sanno fare la differenza. Uno stile unisex, pulito ed essenziale quindi, ma mai banale. Il termine Normcore deriva dalla fusione delle parole normal e hardcore, in seguito a uno studio sociologico da parte della società newyorkese di forecasting, K-Hole. Esprime il desiderio delle persone di trovare la propria liberà di espressione senza seguire delle tendenze dettate, ma vestendo in maniera semplice, normale. La prima a scriverne è stata la giornalista del New York Magazine Fiona Duncan, che passeggiando per il quartiere di Soho, si accorse di non riuscire a distinguere i turisti dai cittadini americani e gli artisti poiché la maggior parte delle persone indossavano jeans, sneakers e felpe.

Questa è la nuova tendenza in cui l’unico diktat è quello di essere comodi, niente eccentricità, basta una t-shirt a tinta unita, un jeans a vita alta e una scarpa sportiva o un sandalo per sentirsi cool e a proprio agio. Uno stile dal sapore retrò che riporta in auge i mitici anni ’80/’90, che semplifica la vita poiché sarà facilissimo scegliere ogni giorno i capi da indossare, uno stile evergreen per tutti coloro che non hanno intenzione di cambiare continuamente look in base alle regole delle passerelle e perchè no, low cost che permetterà a tutti di trovare l’outfit perfetto senza spendere una fortuna.

 

by ART2PRINT

Photoby ART2PRINT on Flickr, licensed under CC contents

Possiamo quindi dire che la moda hipster, con tanto di baffi e e camicie a quadri, sta lasciando il campo ad una nuova generazione che vuole puntare tutto su un concetto troppo spesso dimenticato: la comodità. Oggi tutti vogliono mostrare la propria unicità, a partire dal modo di apparire, e la tendenza Normcore si basa sul principio di cercare di fondersi il più possibile con la massa, non essere riconoscibile e, quindi, più liberi di esprimersi in altri modi, per non legare in nessun modo il proprio modo di essere all’apparenza, che molte volte parla per noi. L’assenza di stile è la vera novità dell’essere assolutamente normali.

Ma quali sono i punti fermi? Il jeans, strappato, consumato o perfettamente blu e tutto il denim, sinonimo di stile casual e informale, come sulle camicie e le giacche ma anche su accessori per un look total denim versatile e confortevole, ma anche camicie bianche e pullover a collo alto, maxi maglie a tinta unita e mocassini o sneakers. Insomma un vero ritorno ai nostalgici anni ’80 e la gioia per chi di moda proprio non se ne intende. Ovviamente anche i colori sono semplici, chi segue la tendenza Normcore evita i colori accesi e le fantasie e predilige colori basic come il bianco, il nero, il grigio, il blu e il marrone. A primo impatto questo look potrebbe sembrare banale, sciatto e poco personale ma fate attenzione perché tutto è studiato nei minimi dettagli, il trucco sta nella capacità di abbinare i capi per rendere tutto chic e la differenza la faranno di sicuro gli accessori, quindi dovrete puntare su borsa, scarpe, occhiali, cappelli e a grande sorpresa sulla bandana, in testa, intorno al collo o legata al polso!

Potremmo definire Normcore quindi l’individuo libero di essere chiunque, che non vuole rivoluzionare il proprio guardaroba ad ogni stagione e con capi a volte non accessibili. Il jeans e la t-shirt bianca degli anni ’80 sono pronti al loro ritorno di gloria e anche Zalando li accoglie a braccia aperte!