» Beyond fashion » L’amore che resta

L’amore che resta

Gus Van Sant parla di nuovo del mondo dei giovani, sempre giovani particolari, ai margini della società. Difficile vivere in questo mondo, specialmente per quando si attraversa una certa fase della propria gioventù: forse l’amore, l’unione di due anime, può aiutarci facendoci sentire meno soli.

I protagonisti di Restless – titolo italiano L’amore che resta – sono Henry Hopper e Mia Wasikowska. Entrambi combattono contro la malattia, e la loro fragilità personale li condurrà a sviluppare un amore forte, con l’obiettivo di godere pienamente di ogni singolo istante come se fosse l’ultimo. Il tema chiave non è tanto l’amore in sè quanto il ricordo, che viene interpretato come una dimensione iniziale, un punto da cui incominciare e non come blocco o un ostacolo.