» Curiosità » Il cappello: dal cinema alle passerelle

Il cappello: dal cinema alle passerelle

Protagonista nell’outfit delle stelle del cinema, irrinunciabile accessorio per un look glamour, il cappello rappresenta, da sempre, quel tocco di stile che completa con creatività le teste di uomini e donne. Tante le star che hanno affidato al cappello la propria riconoscibilità sullo schermo, facendone un vero e proprio oggetto di culto nella costruzione del proprio look: da Charlot ai Blues Brothers, da Humphrey Bogart a John Wayne, da Audrey Hepburn a Sophia Lauren. Il copricapo resta ancora oggi l’accessorio moda più celebrato sul grande schermo.

Il sodalizio tra il cinema e il cappello, manufatto storico dell’artigianato toscano, vero e proprio oggetto d’arte, è di lunga data: il cappello, in particolare quello di fattura italiana, ha giocato un ruolo chiave nella creazione di gran parte dell’immaginario cinematografico e nella costruzione di figure emblematiche del grande schermo. Basti pensare allo sguardo profondo di Ingrid Bergman in Casablanca celato dal velo d’ombra della tesa del Borsalino o al cappello a tesa larga di Audrey Hepburn  in “Sabrina”, fino al copricapo di paglia di Rossella O’Hara in Via col Vento. Tanti gli artisti del passato, come del presente, che hanno associato la propria immagine ad un particolare modello di copricapo come Francis Ford Coppola o Harrison Ford.

Il cappello nel cinema

Chic, eccentrico e sinonimo di eleganza, oltre che potente arma di seduzione, il cappello dalla Toscana ha conquistato i set hollywoodiani, segnando alcune scene cult della storia del cinema, da Colazione da Tiffany a Pretty Woman. Estroso e stravagante, oppure classico ed elegante, sin dalle sue lontane origini, crea quel gioco di ammiccamento e vedo-non-vedo che lo rendono magico. Dal Borsalino, al basco, dalla coppola alla bombetta di Charlie Chaplin, dal colbacco, nello stile Dottor Zivago, fino ad arrivare al tradizionale berretto o al cappello a falda larga, il copricapo si presta a diventare sempre di più un accessorio indipendente, in grado, da solo, di caratterizzare e personalizzare lo stile di un outfit. Su Zalando potete scegliere fra un ampio assortimento di cappelli per tutti i gusti e tutte le occasioni per aggiungere ai capi del vostro guardaroba quel dettaglio chic che fa la differenza!

cappello

Photo by Wicker Paradiseon Flickr, licensed under CC contents

Ma quante anime ha questo meraviglioso accessorio? Questa stagione le grandi maison di moda ripropongono i cappelli nelle differenti fogge reinterpretandoli in chiave contemporanea: pur completando, di solito, outfit eleganti e sofisticati, sulle passerelle il cappello viene spesso declinato in look sportswear chic. Variate quindi il vostro stile scegliendo un cappello con falda morbida dal sapore retrò per creare un look bohémien di fine anni ’60, come quello suggerito da Zalando oppure sfoggiate in spiaggia un modello a tesa larga regalandovi un’aria glam-vamp: concedetevi pure abbinamenti arditi e modelli stravaganti. Unico requisito richiesto: indossate il cappello con disinvoltura e nonchalance!