» Fashion » Eventi e sfilate » Hong Kong fashion week: il mondo della moda del Far East

Hong Kong fashion week: il mondo della moda del Far East

Dal 14 al 17 gennaio Hong Kong è stata la capitale dei fashion buyers, la metropoli cinese ha ospitato i due eventi più importanti per il mondo della moda del Far East: la HKTDC Honk Kong Fashion Week con le collezioni autunno-inverno 2013 e la Glamorous HKTDC World Boutique Hong Kong. Entrambi gli eventi sono stati un’importantissima vetrina per i designer, che hanno avuto l´occasione di mostrare ai buyers le collezioni autunno – inverno 2013. Questa edizione ha presentato due novità che hanno reso più semplice ed immediato l´incontro fra il mondo creativo e distributivo del fashion: sono state create due aree specifiche, “Man style” e “Fashion Jewellery Feast” e gli addetti al settore hanno avuto la possibilità di vedere in streaming l´evento Hong Kong Fashion Extravaganza, trasmesso tramite Google Plus e Hangouts On Air, e di effettuare gli acquisti utilizzando Google plus ed altri social network gratuiti.

Nella undicesima edizione della  World Boutique sono state presentate le proposte dei brand più prestigiosi e le collezioni dei designer più autorevoli. Non sono mancati nomi importanti come Ika Butoni, Marcaain, Pashma e Sumy Kujon che presenterà le sue raffinatissime creazioni in baby alpaca e seta, simbolo dell´unione tra la tradizione peruviana e cinese tipica delle sue creazioni.

Per il primo anno la fiera non è stata creata per i soli buyer, ma ha posto le fondamenta per diventare una vera e propria fashion week, diventando da ambita piattaforma di business a prestigiosa vetrina per le creazioni dei designer più e meno noti. Alcuni selezionati stilisti hanno avuto l´opportunità di presentare le loro ultime collezioni. I quattro stilisti, Holly Fulton, Chi Zhang, Aganovich, Johanna Ho, provenienti da quattro differenti parti del mondo, hanno  aperto la Hong Kong fashion week. Lunedì notte le creazioni della stilista cinese Johanna Ho sono state le prime a calcare le passerelle. La collezione Mirage è  una delle migliori collezioni della stilista, che è riuscita a creare uno style, romantico ed estremamente contemporaneo, mixando perfettamente lo stile di tradizione londinese, città dove ha studiato e vissuto e quello del suo paese d´origine, la Cina.

Infine è d´obbligo citare Jay Cheng, la creatrice di deliziosi cappelli. La designer, alla sua prima partecipazione, ha stregato tutti con le sue splendide creazioni, che definendole come accessori per occasioni speciali ha affermato: “Se tu indossi un cappello, trasformi te stesso in modo sorprendente”.  Nessuna affermazione potrebbe essere più giusta per i suoi innovativi accessori.