» Consigli di stile » Fiori e geometrie: torna la moda anni ’70

Fiori e geometrie: torna la moda anni ’70

Il motto degli anni ’70? Essere anticonformista, esibire tutto ciò che è particolare e dare un’impronta personale al proprio abbigliamento. Tutte le libertà che erano state conquistate nel precedente decennio si fanno sentire nella moda. Le gonne si accorciano, i top diventano molto scollati e i pantaloni più attillati. Sono gli anni in cui i giovani stilisti controcorrente conquistano Parigi: Kenzo e le sue fantasiose gonne folk, Yves Saint Laurent e le sue tute sgargianti e Lagerfeld con le sue camicette e gonne a pieghe bianche, quasi come se le donne dovessero andare a giocare una partita di tennis.

Gli anni ’70 furono anni caratterizzati da fermenti sociali, lotte operaie e azioni di protesta collettive, un background in un mondo in continuo divenire, in cui il consumismo e lo spirito anti-conformista convivevano. La lotta per i diritti civili rivede la società occidentale, dove a modificarsi è soprattutto la visione della donna e della parità dei sessi. Tutti questi cambiamenti non poterono non riflettersi sulla moda che, di fianco alla tendenza hippie, disegna nuovamente la figura di una donna sempre più emancipata, che scopre il suo corpo ma soprattutto che porta i pantaloni.

BORSA ANNI 70

Rebecca MinkoffBorsa a tracolla – seashell

Chi non ha mai pensato, almeno una volta nella vita, a quanto sarebbe stato bello vivere in quel decennio, dove la  parola d’ordine era colore: posato su qualsiasi capo di abbigliamento, dalle camicie ai miniabiti fino alle scarpe. Ecco, oggi non dovrete più guardare con nostalgia le vecchie foto delle vostre mamme o delle vostre nonne ma le passerelle, perché la moda vi permette di ritornare indietro nel tempo, sfoggiando capi ispirati a quel look così vivace dei favolosi anni ’70.

I Seventies continuano ad influenzare la moda di oggi: tutti i più grandi stilisti delle maison di moda, amanti della creatività che si respirava a quel tempo, cercano di imitare e rendere molto attuali i modelli e i capi che si portavano in quel decennio. Colori e disegni abbinati in libertà: fiori e righe, quadretti e pois, stampe psichedeliche e geometriche e ricami folk. Era tutto permesso, e i figli dei fiori, seguaci del movimento hippie, erano i più estrosi: decoravano i loro capelli con fiori freschi, portavano occhiali giganti e suonavano la chitarra nei parchi sognando l’amore e la pace. Poi c’erano le regine della discoteca che indossavano abiti succinti luccicanti, pieni di strass o dorati che non passavano di certo inosservate ma, d’altronde, quale modo migliore per illuminare le piste da ballo?

I capi più glamour negli anni ’70 ma, anche oggi? I pantaloni a zampa d’elefante abbinati a maglie strette e corte, minigonne, gonne a fiori, giacche di pelle stile biker, pantaloni strettissimi abbinati a cinture enormi e, i cappotti bon ton per outfit più eleganti. Erano molto in voga anche i poncho e le mantelle, ovviamente colorati e fantasiosi e i mitici shorts, diventati celebri grazie all’attrice Catherine Bach: a vita alta e accompagnate a camicie colorate dal taglio svasato. Da indossare per sottolineare il punto vita, venivano infilate dentro gli hot pants, tutt’oggi. Un decennio in cui si poteva vedere veramente di tutto, dalla zeppa colorata e vertiginosa ai sandali marroni rasoterra fino ai particolari tacchi cubici dell’epoca.

Non mancano gli accessori cult che ancora oggi riscuotono grande successo come i cappelli di paglia, gli occhiali aviator, borse ampie in tela o in cuoio con frangette, bracciali, collane e orecchini ornate di perline, conchiglie e pietre.. Insomma se oggi facciamo attenzione a non uscire di casa sembrando un albero di Natale, negli anni ’70 non si ponevano di certo questo problema.

PONCHO

WarehouseMantella – multi

Se non avete dimenticato la moda anni ’70, e ormai è un dato certo, la memoria crea stile, questo autunno sbizzarritevi con gli abiti e gli accessori che richiamano lo stile hippie; sulle passerelle grandi ritorni: stivali e borse in camoscio, gilet con frange e fiori e svariati accessori in pelle, perline e piume colorate. Per essere una perfetta donna in stile anni ’70 visitate l’intera selezione di capi che vi offre Zalando e non dimenticate il trucco e il parrucco! Protagonisti gli occhi, sui quali non deve mancare l’ombretto colorato, l’eyeliner e il mascara nero, mentre per i capelli, chiome sciolte e fluenti saranno perfette!