» Fashion » A zig – zag in time: Missoni fra il passato ed il futuro

A zig – zag in time: Missoni fra il passato ed il futuro

In occasione del sessantesimo compleanno Missoni apre il suo archivio storico ed espone, per la campagna primavera estate“A zig – zag in time”, sia modelli della nuova collezione, sia alcuni ripresi da quelle passate, ripercorrendo così la storia della Maison dal 1953 ad oggi.

I pezzi vintage saranno riprodotti in limited edition e venduti nelle boutique dal mese di maggio. Se non avete mai acquistato un abito vintage Missoni questa è una occasione imperdibile per farlo, vi approprierete di un abito senza tempo. Nonostante i modelli siano delle vecchie collezioni rimangono sempre attualissimi, prova tangibile che la Maison ha scritto e sta scrivendo capitoli fondamentali della moda italiana e, senza perdere la propria identità, ha creato capi eterni con lo sguardo proiettato al futuro.

Texiture Missoni - All right reserved by pipersquilts

La campagna “A zig – zag in time”, nome ispirato dall´iconico motivo della maison, è ambientata in un’elegantissima villa decorata con tappezzerie raffinate e marmi preziosi.  Al muro di ogni stanza è appoggiato un grande dipinto, ma la tela mostra solo la parte posteriore, creando un forte contrasto con gli interni preziosi ed opulenti della location. I modelli, fotografati da Alasdair McLellan, posano in mezzo alle sale o seduti su antiche sedie; inespressivi e con gli sguardi fissi nel vuoto, i modelli sembrano sospesi nel tempo, quasi congelati mentre vagavano per la villa in un periodo non meglio definito. Il fotografo è riuscito così a creare una campagna senza tempo come, senza tempo, sono gli abiti che propone.