» Bloggers World » Iris Tinunin per Zalando: l’orgoglio Curvy!

Iris Tinunin per Zalando: l’orgoglio Curvy!

Tra tutti gli utlimi trend oggi abbiamo deciso di presentarvi quello che secondo noi dovrebbe rimanere sulla cresta dell’onda per sempre: valorizzare e apprezzare il nostro fisico qualunque esso sia!

Fonte d’ispirazione per molte ragazze curvy, Iris Tinunin è la blogger che abbiamo scelto per rappresentare la nostra pagina dedicata alla forme morbide, qui una breve intervista che sicuramente vi chiarirà molti dubbi…

 

Qual è il tuo consiglio di stile per valorizzare e armonizzare al meglio le forme?
Il consiglio di stile che si addice a tutte le forme è imparare a conoscersi al 100%. I corpi sono tutti diversi, cambiano le altezze, le forme, i punti di forza: ci sono corpi a clessidra e corpi a mela che vestono la stessa taglia ma hanno caratteristiche completamente diverse (vita stretta, fianchi proporzionati e via dicendo). Conoscersi e conoscere i propri pregi serve a sviluppare uno stile che segua esattamente la nostra figura e ci valorizzi in qualsiasi occasione.

 

Iris Tinunin

Iris Tinunin

3 errori di stile che una curvy non dovrebbe mai fare?
1) Vestirsi sempre e solo di nero: è vero che il nero “sfina” ma con tutta la varietà di colori ogni nuova stagione ci regala perché limitarsi nell’abbigliamento?
2) Indossare “sacchi”: per “sacchi” intendo tutti quegli abiti e quelle tuniche senza forma che una volta indossate non sottolineano la figura in nessun modo. Per la paura di segnare troppo la vita o i fianchi a volte si fa l’errore opposto e, otticamente, si allarga ancora di più la figura!
3) Indossare qualcosa solo perché di tendenza: non tutti i trend sono fatti per tutti i corpi. Vestirsi in un modo che non ci fa sentire bene solo perché quel particolare capo va di moda è sempre un errore. L’unico trend che non tramonta mai è quello che ci fa sentire FIGHISSIME, ricordatevelo!

Ti diamo l’opportunità di sfatare un mito sull’essere curvy…
“Beata te che hai tanto seno!” Quante volte me lo sono sentito dire! Molte amiche più filiformi hanno sempre desiderato avere una quinta come me: vi dirò… il seno abbondante è indubbiamente bello in determinate occasioni (e non lo cambierei per niente al mondo) ma in palestra o provando un abito molto scollato ho spesso desiderato di essere piatta!

Quale messaggio vorresti lasciare ai nostri lettori?
Per chi già mi segue sui social risulterò ripetitiva visto che da anni porto avanti un’idea di bellezza che supera gli standard imposti dalla moda e mira a rendere le donne più consapevoli. La cosa che mi sta più a cuore, infatti, è promuovere un’immagine positiva, uno stile di vita sano e un comportamento etico dentro e fuori dal web: il mio messaggio è che la moda e la bellezza sono un mondo inclusivo, fatto di mille sfaccettature ognuna delle quali ha i suoi motivi per brillare di luce propria!

 

Iris Tinunin

Iris Tinunin

 

Che consiglio daresti alle donne che non si sentono a loro agio con il proprio corpo?
Ogni giorno ricevo mail e messaggi di persone che, seguendomi, hanno ritrovato fiducia in se stesse e si sono spiente a migliorarsi. A chi non si sente bene con se stesso voglio dire che non è solo, che può contare sul mio appoggio e su quello delle persone che gli vogliono bene. L’accettazione di sé, la strada verso il miglioramento e la crescita personale è lunga e molto spesso difficoltosa ma bisogna tenere duro e lavorare seguendo l’obbiettivo (ognuno il proprio!), quando la salita sarà finita vi assicuro che il panorama sarà bellissimo!

Qual è secondo te un’icona curvy per eccellenza?
Come faccio a sceglierne una? Il mondo è pieno di donne formose che hanno fatto uno straordinario successo! Monica Bellucci, Adele, Ashely Graham (la prima curvy sulla copertina di Sports Illustrated!), Kate Winslet, Candice Huffine (di nuovo la prima curvy a posare per il Calendario Pirelli)… E prima delle contemporanee erano già considerate curvy Marilyn Monroe e Anita Ekberg per le loro forme floride. La taglia non conta quando c’è il talento!

Iris Tinunin – www.stylosophique.com

Lascia un commento